Appuntamento fondamentale per la Juventus a San Siro, nell’anticipo dell’11esima giornata di Serie A contro il Milan (oggi alle 18). I bianconeri devono recuperare 3 punti al Napoli capolista e un punto dall’Inter, seconda. Allegri si affida così all’usato sicuro per affrontare una delle trasferte più difficili della stagione.


Il toscano recupera Mandzukic dopo il turno di squalifica scontato contro la Spal: il croato sarà al solito schierato a sinistra, nel trio che supporterà Higuain in attacco. Cuadrado a destra è stra-favorito su Douglas Costa, in mezzo ovviamente ci sarà Paulo Dybala.

Col recupero di Matuidi e Marchisio si moltiplicano le scelte a disposizione a centrocampo. I due centrali, però, dovrebbero essere Khedira (autore di una tripletta la scorsa settimana a Udine) e Pjanic, protagonista di un ottimo inizio di stagione. Panchina, quindi, anche per il giovane Bentancur che non aveva demeritato nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa.


Ci sono più dubbi in difesa, dove Barzagli dovrebbe tornare a far spazio a quella che può essere considerata la coppia di centrali titolare, Rugani e Chiellini. Vedremo se ci saranno sorprese dell’ultim’ora in tal senso. A destra, nonostante l’errore contro la Spal, confermato Lichtsteiner (lo svizzero non è inserito nella lista Champions), mentre il dubbio maggiore riguarda il ruolo di terzino sinistro: Alex Sandro non attraversa un gran periodo e potrebbe far spazio ad Asamoah. Nessun dubbio, infine, sul rientro tra i pali di Gigi Buffon.

MILAN-JUVENTUS, PROBABILE FORMAZIONE JUVE: Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain