Disney registra profitti a sorpresa nello streaming e aumenta le previsioni sui ricavi

Di Lisa Richwin

LOS ANGELES (Reuters) – L’unità di intrattenimento in streaming di Walt Disney ha registrato il suo primo profitto martedì, due trimestri prima del previsto, grazie all’aumento delle entrate annuali del colosso dei media.

Le azioni della società sono scese dell’1,4% nelle negoziazioni pre-mercato.

Disney ora prevede che l’utile per azione rettificato aumenterà del 25% quest’anno fiscale, ha affermato la società, rispetto a un precedente 20%. Gli ottimi risultati nei parchi a tema e i miglioramenti nel business dello streaming hanno attribuito il cambiamento.

La divisione di intrattenimento diretto al consumatore – che comprende i servizi di streaming Disney+ e Hulu – ha registrato un utile operativo di 47 milioni di dollari da gennaio a marzo.

La Disney aveva promesso a Wall Street che l’operazione di streaming sarebbe diventata redditizia entro settembre. Dal lancio di Disney+ nel 2019, la divisione ha perso denaro nel tentativo principale dell’azienda di competere con Netflix.

“La nostra ottima performance nell’ultimo trimestre dimostra che abbiamo voltato l’angolo e siamo entrati in una nuova era per la nostra azienda”, ha affermato in una nota l’amministratore delegato Bob Iger, che il mese scorso ha respinto le sfide esterne degli investitori attivisti.

“I passi che stiamo compiendo oggi contribuiscono a consolidare la posizione della Disney come principale creatore di contenuti globali”, ha aggiunto Iger.

Come altre società di media, la Disney sta cercando di adattarsi alla migrazione dei consumatori dalla televisione via cavo all’intrattenimento in streaming.

Iger, andato in pensione nel novembre 2022 per ristrutturare la Disney, ha istituito tagli ai costi che dovrebbero raggiungere almeno 7,5 miliardi di dollari entro la fine di settembre. Ha svelato un investimento decennale da 60 miliardi di dollari in parchi a tema e ha annunciato piani per un’app di streaming ESPN autonoma, tra le altre iniziative.

READ  Jamie Dimon: il capo della banca americana avverte che i tassi di interesse potrebbero salire all’8%

I profitti anticipati del previsto derivanti dall’intrattenimento in streaming sono stati guidati da una gestione aggressiva dei costi, ha affermato in un’intervista il direttore finanziario Hugh Johnston. Un anno fa, l’unità di streaming ha perso 587 milioni di dollari.

Disney+ ha aggiunto più di 6 milioni di clienti nel trimestre e il ricavo medio per utente è cresciuto di 44 centesimi al di fuori dell’India. Disney offre un piano low cost in India che viene calcolato separatamente.

A causa dei costi dello streaming di cricket, l’intrattenimento in streaming registrerà una perdita nel trimestre in corso, ma tornerà alla redditività nel periodo successivo, ha affermato Johnston.

Disney riporta anche i risultati per la sua unità di streaming integrata, incluso ESPN+. L’unità combinata ha generato un profitto fiscale nel quarto trimestre e “dovrebbe diventare un significativo motore di crescita futura per l’azienda, con ulteriori miglioramenti nella redditività fino all’anno fiscale 2025”, ha affermato Disney nel suo rapporto sugli utili.

Da gennaio a marzo, l’attività di streaming combinata con ESPN+ ha perso 18 milioni di dollari.

All’epoca, Mouse House aveva registrato un utile diluito per azione, escluse alcune voci, di 1,21 dollari, superiore alla stima di consenso degli analisti di 1,10 dollari, secondo i dati LSEG. I ricavi trimestrali sono saliti a 22,1 miliardi di dollari, in linea con le stime degli analisti.

La divisione Experience dell’azienda, che comprende i parchi a tema Disney in tutto il mondo, ha registrato un utile operativo di 2,3 miliardi di dollari, in crescita del 12% rispetto all’anno precedente.

Nella divisione intrattenimento della Disney, il tradizionale business televisivo, streaming e film, l’utile operativo è aumentato del 72% rispetto all’anno precedente arrivando a 781 milioni di dollari.

READ  Killers of the Flower Moon Cannes Standing Ovation: Scorsese stupisce - Varietà

L’utile operativo del segmento sportivo, che include ESPN, è diminuito del 2% a 778 milioni di dollari, a causa della tempistica delle partite dei College Football Playoff.

(Segnalazione di Lisa Rich a Los Angeles; Segnalazione aggiuntiva di Aditya Soni a Bangalore e Dan Chmielewski a Los Angeles; Montaggio di Peter Henderson, Matthew Lewis e Christopher Cushing)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *