Il concorrente di Meta su Instagram utilizza Twitter con l’app Threads

Mentre Twitter ha annunciato le famigerate nuove regole che fissano limiti giornalieri al numero di tweet che gli utenti possono leggere in un giorno, Instagram ha preso in giro un’app alternativa, Threads, che verrà svelata giovedì.

Nell’App Store di Apple è apparsa una nuova piattaforma di proprietà di Meta che si autodefinisce “l’app di conversazione basata su testo di Instagram”. Semplice sito Web di conto alla rovescia come suggerisce il nome.

I thread sembrano condividere molte somiglianze funzionali con Twitter. Secondo esso Profilo dell’App Store, che promette agli utenti la possibilità di “condividere la propria visione” attraverso post basati su testo o immagini chiamati “thread”. Molte funzionalità dell’app sembrano essere strettamente integrate con Instagram, Secondo gli screenshot di anteprimaOffre agli utenti la possibilità di accedere con il proprio account Instagram, mantenere il proprio nome utente e seguire gli stessi account.

“Segui ciò che ami e connettiti direttamente con i tuoi creatori preferiti e altri che amano le stesse cose”, ha detto l’elenco dell’App Store di Threads. Ha inoltre promesso agli utenti la possibilità di “creare un seguito fedele” e “condividere le proprie idee, opinioni e creatività con il mondo”.

In un’e-mail di martedì, Meta ha rifiutato di fornire ulteriori informazioni sull’app. Ma all’inizio di quest’anno, Meta ha affermato che stava esplorando la creazione di una rete di social media testuale unica in cui “creatori e personaggi pubblici possono condividere aggiornamenti tempestivi sui loro interessi”.

Meta immagina un nuovo social network man mano che il modello decentralizzato prende piede

Il rilascio di Threads segue gli annunci nel fine settimana secondo cui Elon Musk, che ha acquistato Twitter a ottobre, ha limitato le funzionalità dell’app per molti utenti. La scorsa settimana ha annunciato che il sito limiterà temporaneamente il numero di tweet Gli utenti possono leggere un giorno e il sito ha emesso una “misura di emergenza temporanea” che impedisce agli utenti che non hanno effettuato l’accesso di visualizzare i tweet nel browser web del sito. Ha detto che ai programmi per computer di terze parti dovrebbe essere impedito di collegarsi al sito per i dati. dire: “Stiamo saccheggiando così tanti dati da degradare il servizio degli utenti normali!”

READ  La condanna di Adnan Syed è stata ripristinata. La ragione? Ingrandire.

di lunedi, Twitter ha annunciato Un altro cambiamento: l’accesso alla sua piattaforma TweetDeck, che offre agli utenti un’interfaccia avanzata per visualizzare più tweet contemporaneamente, sarà presto limitato agli utenti paganti.

L’elonizzazione di Mark Zuckerberg: come se la gioca bene il CEO di Meta

Meta ha anche lottato con i propri problemi negli ultimi mesi. Il rilascio pianificato di Threads per giovedì arriva mentre la società intraprende un importante sforzo di ridimensionamento, incluso il taglio di 21.000 ruoli e team che si occupano di contenuti, politiche e problemi normativi. Come altre società tecnologiche, Meta sta affrontando una recessione a livello di settore e una maggiore concorrenza da parte di TikTok.

Lunedì sera, Musk ha risposto A un tweet sul rilascio dei thread di Meta, “Grazie, funzionano in modo molto intelligente”. Anche lui ha risposto fare Messaggi Secondo il suo profilo App Store, ha evidenziato un lungo elenco di dati personali che gli utenti devono fornire l’accesso a Instagram per utilizzare l’app.

La guerra commerciale di Meta e Twitter per gli utenti è stata riecheggiata da una rivalità personale sempre più pubblica tra i due al timone. Il mese scorso, il CEO di Metta Mark Zuckerberg ha accettato la sfida di Musk di competere in una partita in gabbia in un’arena di Las Vegas dopo le notizie sul rivale di Metta su Twitter. Non è chiaro se la lotta avrà effettivamente luogo, poiché Zuckerberg cerca di rendersi più rilevante per l’élite tecnologica.

La decisione di Meta di lanciare Thread va contro altre società che cercano di attirare gli utenti lontano da Twitter attraverso social network alternativi.

READ  I giornali abbandonano il fumetto "Dilbert" dopo le proteste del creatore sui "gruppi di odio" neri

Fondato sette anni fa, il modello decentralizzato open source di Mastodon ha visto un enorme afflusso di nuovi utenti subito dopo che Musk ha acquisito Twitter. Bluesky, anch’esso in esecuzione su un sistema decentralizzato, è stato lanciato dal fondatore di Twitter Jack Dorsey ed è in versione beta. A differenza di Twitter, il sito afferma di voler offrire agli utenti un maggiore controllo sul proprio feed consentendo loro di scegliere tra diversi algoritmi di raccomandazione per migliorare la propria esperienza.

Meta non è estranea all’introduzione delle proprie versioni di innovazioni sperimentate da app rivali, spesso con successo. Nel 2016, Instagram ha copiato la funzionalità delle foto che scompaiono di Snapchat e ha introdotto Storie, Un’offerta è diventata parte integrante della sua esperienza utente. Quattro anni dopo, Instagram ha rilasciato Reels, consentendo agli utenti di creare e condividere brevi video verticali simili a TikTok.

Naomi Nix ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *