Jeff Bezos di Amazon nega la possibilità di fare offerte ai comandanti: fonte

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos non è stato autorizzato a fare un’offerta per i Washington Commanders, ha detto al miliardario il banchiere della squadra, Bank of America, ha detto una persona informata sul processo di vendita. Atletico.

La persona ha aggiunto che il divieto ai pesos di fare offerte è una realtà da mesi.

Bezos possiede il Washington Post, che ha pubblicato una serie di storie che documentano una cultura di molestie sessuali nel gruppo, che ha contribuito a creare pressioni per vendere. Ma oltre a ciò, il proprietario della squadra Daniel Snyder ha da tempo sentito che, per anni, il giornale ha cercato di costringerlo a lasciare la NFL.

“È un paese libero e può vendere a chi vuole”, ha detto la persona del processo di vendita. Bezos, escluso dalle offerte, non ha potuto accedere alle finanze della squadra.

Il New York Post di venerdì ha riportato per primo la notizia Oltre a tenere Bezos fuori dal processo di vendita, Snyder ha affermato che il proprietario di Commanders potrebbe decidere di mantenere il controllo del franchise, che detiene dal 1999, se le offerte non raggiungessero il prezzo desiderato.

Tuttavia, ha detto una persona vicina alla situazione Atletico L’attività con potenziali vendite è “aumentata”.

Atletico Un rapporto del Washington Post ha confermato che Bezos sta lavorando con la società bancaria Allen & Co.

L’allenatore dei capi Ron Rivera ha concluso la scorsa settimana una ricerca durata mesi per un coordinatore offensivo. Il nuovo assunto ha chiesto chiarimenti sulla vendita del franchising durante un incontro con gli ex capi OC Eric Bainemi, Rivera e il presidente del consiglio Jason Wright.

READ  Butler, Adebayo accendono il calore per la vittoria del G6 sui Knicks per avanzare alle finali est

“Questa è un’area a cui devo rispondere con certezza”, ha detto Wright giovedì dopo la conferenza stampa introduttiva di Bieniemy. “Questo è il mio lavoro, vero? Sono molto vicino a tutto questo. Eric, come noi, vede il cambiamento come un bene per l’azienda… Non c’è altro vantaggio per l’azienda, e abbiamo già avuto molto successo nel ricostruire il lato calcistico dell’attività che abbiamo avviato quando Ron è subentrato”.

Bezos non ha fatto offerte nel primo giro di aste che si è concluso da poco.

Si diceva che quelle offerte fossero inferiori a $ 6 miliardi, anche se alcuni esperti di banche sportive e legali hanno affermato che la cifra avrebbe potuto essere più alta.

In precedenza, sul mercato si diceva che Snyder non avrebbe accettato niente di meno di $ 7 miliardi, e quella cifra è ora scesa a $ 6 miliardi. Sono ancora $ 1,35 miliardi in più rispetto ai Denver Broncos venduti l’anno scorso, un record per una squadra sportiva professionistica. Mentre i Broncos sono in un piccolo mercato, la loro presenza e reputazione sul mercato è tra le peggiori della NFL.

Sotto un’intensa pressione per cedere il club a seguito di un’ondata di scandali e attenzioni negative, Snyder ha annunciato a novembre di aver mantenuto Bank of America, il che avrebbe portato a una vendita totale o parziale della squadra, sebbene persistessero dubbi sul fatto che avrebbe seguito. Di.

Quei dubbi sarebbero stati ulteriormente alimentati se Bezos fosse stato escluso e le offerte non avrebbero raggiunto la soglia preferita di Snyder.

Un avvocato sportivo ha affermato che Snyder creerebbe una fascia di prezzo irrealistica, alienerebbe un ricco offerente e impedirebbe alla squadra di vendere.

READ  Kaitlyn Clark è stata selezionata dall'Indiana Fever con la scelta numero 1 nel Draft WNBA 2024.

Uno degli offerenti sono i Philadelphia 76ers, i New Jersey Devils e il partner del Crystal Palace Josh Harris. Altri potenziali offerenti segnalati nei Broncos come sfavoriti includono l’investitore dei media Byron Allen e i fondatori di Clearlake Capital, Behdad Ekbali e Jose Feliciano. Harris ha anche fatto un’offerta sui Broncos.

Atletico In precedenza, Harris ha recentemente visitato le strutture del team. Ci sono stati due round con potenziali offerenti, ha detto una persona vicina alla situazione Atletico.

Wright ha detto di aver posto a Benemi domande sui presidi di Washington, e alla fine il team ha cercato informazioni dal nuovo interlocutore.

“Certo, sto chiedendo informazioni sulla stabilità, l’organizzazione e il processo di transazione, le vendite e tutto il resto”, ha detto Wright. “Per qualcuno che sarà un collega stretto e un leader impegnato per guidarci al campionato, è importante essere in grado di rispondere a loro”.

I comandanti e Snyder sono oggetto di un’indagine condotta dalla NFL su molestie sessuali e cattiva condotta sul posto di lavoro, nonché preoccupazioni che abbia trattenuto entrate che avrebbe dovuto condividere con altri proprietari. Entrambi sono supervisionati dall’ex presidente della Securities and Exchange Commission Mary Jo White.

È passato più di un anno da quando la NFL ha avviato un’indagine su White, e il commissario della NFL Roger Goodell ha ripetutamente affermato che la lega non ha alcun controllo mentre le sue indagini si concludono. Alcuni credono che se Snyder vende, potrebbe essere messo da parte sulla base dei risultati degli studi o minacciato di rilascio se gli viene impedito di vendere.

Il proprietario di Colts Jim Irsay è diventato il primo dei colleghi di Snyder a dire pubblicamente che meritava di essere licenziato alle riunioni autunnali della lega lo scorso anno, dicendo ai giornalisti a New York che ci sarebbe stato abbastanza sostegno da parte di altri proprietari per rimuovere Snyder.

READ  13 marzo 2023 Ultime notizie sul crollo della Silicon Valley Bank

24 dei 32 proprietari devono votare per espellere uno dei loro coetanei, un’impresa senza precedenti in qualsiasi campionato in America.

Alla fine, Snyder sosterrà sicuramente che la squadra non può ottenere un prezzo equo perché è costretto a vendere, e gli offerenti lo sanno, ha detto un banchiere di investimenti sportivi, che ha parlato a condizione di anonimato perché ha fatto l’affare . Passato con la squadra. I proprietari della NFL vorrebbero vedere un prezzo più alto perché danneggia le proprie valutazioni in franchising.

Non è chiaro come Bezos si adatti a questa descrizione. È sempre possibile che la NFL abbia fatto pressioni su Snyder per consentire a Bezos di fare l’offerta.

Amazon di Bezos collabora con la NFL attraverso le trasmissioni di Thursday Night Football. Si dice anche che Bezos potrebbe vendere il Post, anche se non è chiaro se ciò sia sufficiente per Snyder e il suo apparente disgusto viscerale per qualsiasi cosa collegata al giornale.

(Foto di Jeff Bezos: Jay Biggerstaff / USA Today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *