La scaletta del Festival di Cannes 2023 include i film di Wes Anderson e Todd Haynes

I film di Wes Anderson, Todd Haynes e Ken Loach si contenderanno la Palma d’Oro al Festival di Cannes di quest’anno, hanno annunciato gli organizzatori dell’evento durante una conferenza stampa giovedì.

I film dei vincitori di ritorno Wim Wenders, Hirokazu Kore-Eda, Nuri Bilke Ceylan e Nanni Moretti saranno in corsa per il primo premio del festival.

Ma Martin Scorsese non parteciperà al festival, che si svolgerà dal 16 al 27 maggio. Invece, il suo tanto atteso film “Killers of the Flower Moon” con Leonardo DiCaprio parla dell’assassinio degli indiani Osage in Oklahoma negli anni ’20. apparire fuori concorso. Thierry Frameaux, direttore artistico di Cannes, ha dichiarato giovedì durante una conferenza stampa che il festival voleva che “Killers of the Flower Moon” suonasse in competizione, ma Scorsese lo ha rifiutato.

Il film di Wes Anderson in concorso è “Città degli asteroidi”, su una conferenza di cadetti spaziali interrotta dagli alieni; Todd Haynes mostrerà “May December”, una storia d’amore tra un giovane e il suo capo anziano, interpretato da Julianne Moore.

Il due volte vincitore della Palma d’Oro Ken Loach presenta “The Old Oak”, sui rifugiati siriani, concentrandosi sulla vita della classe operaia in Gran Bretagna. Arrivato in una città mineraria inglese economicamente depressa.

Una giuria guidata dal regista svedese Ruben Ostlund sceglierà il vincitore. Ostlund ha vinto la Palma d’oro l’anno scorso per “Triangle of Tragedy”, una satira del magnate internazionale; Ha anche ricevuto il premio 2017 per “The Square”, una parodia di Art World.

Dei 19 titoli in concorso, cinque sono diretti da donne, tra cui le veterane di Cannes Jessica Hausner e Alice Rohrwacher e l’esordiente franco-senegalese Ramata-Doule Sy.

READ  Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

L’evento di quest’anno presenterà diversi titoli di alto profilo fuori concorso. Il festival si aprirà con “Jeanne du Barry”, un dramma in costume su una povera donna che diventa l’amante del re Luigi XV di Francia. Dopo aver vinto una causa per diffamazione contro la sua ex moglie Amber Heard, Johnny Depp sta assumendo il suo primo ruolo importante.

Altri film di alto profilo in programma alla 76esima edizione di Cannes sono “Indiana Jones e il quadrante del destino,” diretto da James Mangold – l’ultimo film della serie di avventure di Harrison Ford su un professore di archeologia giramondo – e “A Strange Life” di Pedro Almodovar, il secondo film del regista spagnolo in inglese. Il film, interpretato da Ethan Hawke e Pedro Pascal, è un breve western su una riunione tra due vincitori.

Il regista tedesco Wim Wenders, che ha vinto la Palma d’oro nel 1984 per “Paris, Texas”, ha due film nella selezione ufficiale. Nell’evento principale, mostrerà “Perfect Days”, che secondo Fremaux parla di un custode in Giappone che guida tra un lavoro e l’altro ascoltando musica rock. Al di fuori del concorso, Wenders presenterà un documentario in 3D su uno degli artisti tedeschi più venerati, Anselm Kiefer.

Sebbene giovedì siano stati selezionati solo 52 film, Frémaux ha affermato che al festival sono stati presentati 2.000 film. Notevole tra loro è “Occupied City” di Steve McQueen, su Amsterdam sotto i nazisti. Frémaux ha detto che McQueen, il regista di “12 anni schiavo” e “Widows”, ha creato un film “molto intenso” che dura diverse ore. Ma, aggiunse Frémaux, guardandolo, “Non dormirai”.

READ  La stella dei Bucks Giannis Antetokounmpo è reduce da una vittoria anticipata contro i Celtics a causa di un brutto infortunio al piede senza contatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *