Parco eolico su scala commerciale approvato al largo della costa del New Jersey

Il progetto Ocean Wind 1 è un passo importante verso l’obiettivo del presidente Biden di produrre 30.000 megawatt da turbine eoliche offshore nelle acque costiere a livello nazionale entro il 2030. Si trova a 13 miglia nautiche da Atlantic City.

Oltre alle turbine, si chiede l’autorizzazione per la realizzazione di tre sottostazioni offshore attraverso le quali l’energia elettrica generata dalle turbine galleggianti sarà fornita all’area affittata.

Elizabeth Klein, direttrice di BOEM, ha definito l’approvazione “un altro significativo passo avanti per l’industria eolica offshore negli Stati Uniti”.

Liz Burdock, fondatrice e CEO della Business Network for Offshore Wind, che sostiene il progetto, ha affermato in una dichiarazione che i lavoratori del New Jersey e i fabbricanti di Baltimora, Md., stanno iniziando a realizzare componenti per le turbine.

“L’annuncio di Record of Decision da parte di Ocean Wind 1 oggi rappresenta un cambiamento importante non solo per Oerstedt, ma per l’industria eolica offshore leader a livello nazionale nel New Jersey”, ha affermato il governatore del New Jersey Phil Murphy, un democratico. Entro il 2040, il sig. disse Murphy.

L’amministrazione Biden ha già approvato un impianto a 62 turbine a Martha’s Vineyard, Massachusetts, chiamato Vineyard Wind. Ha inoltre approvato South Fork Wind, un progetto a 12 turbine al largo della costa del Rhode Island che fornirà elettricità a Long Island, NY.

Ma ci sono ostacoli. Proprietari terrieri e gruppi di pescatori fecero causa per fermare il progetto eolico Vineyard, sostenendo che l’amministrazione non aveva studiato adeguatamente gli effetti che il parco eolico avrebbe potuto avere sui pescatori locali o sulla balena franca nordamericana.

READ  Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

Nel New Jersey, tre gruppi hanno recentemente citato in giudizio lo stato per cercare di fermare il progetto Ocean Wind 1, sostenendo che le turbine eoliche potrebbero danneggiare la vita marina e violare le regole di gestione costiera del New Jersey. Bruce Afron, un avvocato che rappresenta Save Long Beach Island, Protect Our Coast NJ e Defend Brigantine Beach, ha detto che gli attivisti della comunità intendono contestare l’approvazione di mercoledì.

Nell’approvare Ocean Wind 1, l’amministrazione Biden ha difeso il progetto dagli attacchi ambientali e ha affermato che l’agenzia voleva imporre misure “globali” per proteggere la vita marina, comprese le tartarughe marine e lo storione atlantico.

Da gennaio, 25 balene si sono arenate o sono morte sulla costa orientale, scatenando polemiche. Gli oppositori danno la colpa alle indagini sismiche condotte per progetti eolici offshore. Gli scienziati affermano che non ci sono prove di un collegamento e sospettano altri fattori, incluso il cambiamento climatico. Le specie marine si stanno adattando al riscaldamento degli oceani spostandosi sempre più in nuove aree, comprese le coste vicine che sono più vulnerabili agli urti delle navi e all’impigliamento negli attrezzi da pesca.

La National Oceanic and Atmospheric Administration ha dichiarato sul suo sito web che “non c’è alcun collegamento tra le recenti morti di grandi balene e le indagini oceaniche in corso”.

L’approvazione federale è l’ultimo passo normativo per Ocean Wind 1, che ora inizierà la costruzione. Orsted prevede di iniziare le operazioni alla fine del 2024 o all’inizio del 2025.

READ  Il gel anticoncezionale maschile si mostra promettente negli studi clinici in fase iniziale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *