Un orso che ha brutalmente sbranato una donna è stato cercato vicino al confine tra Montana e Idaho

giocare

Lunedì le autorità hanno cercato un orso grizzly che ha sbranato e ucciso una donna durante il fine settimana su un sentiero vicino al confine tra Montana e Idaho.

Il corpo della vittima è stato trovato sabato mattina da un escursionista sul Mor Trail, a circa 8 miglia a ovest di West Yellowstone, ha detto in una nota il Dipartimento della pesca, della fauna selvatica e dei parchi del Montana. Il corpo della donna è stato ritrovato a poche centinaia di metri da un sentiero e da un campeggio privato.

Guardacaccia ed esperti di orsi, insieme al personale di altre agenzie, hanno scoperto che la donna aveva “lesioni coerenti con un attacco di orso”.

Sebbene i funzionari non abbiano visto alcun orso, il dipartimento ha affermato di aver trovato tracce di un orso grizzly adulto e di almeno un cucciolo vicino al sito. Morgan Jacobson del Montana Department of Fish, Wildlife and Parks ha affermato che non vi era alcuna indicazione che l’orso abbia cercato di mangiare la vittima, che sembrava stesse facendo jogging quando ha subito l’attacco mortale.

“Probabilmente questo ragazzo stava uscendo per una corsa mattutina ed è stato allora che è successo”, ha detto Jacobson all’Associated Press.

Il nome della vittima non è stato rilasciato. Indossava scarpe da corsa al momento dell’incidente e non aveva spray per orsi, un repellente per aerosol che gli esperti di fauna selvatica raccomandano alle persone di portare nelle aree frequentate dagli orsi, secondo Jacobson.

READ  Il fumo degli incendi canadesi sta nuovamente inquinando l'aria negli Stati Uniti

Le autorità non hanno potuto confermare se la vittima fosse una vittima o un incontro casuale.

West Yellowstone è una località turistica che attrae turisti durante l’intensa stagione estiva ed è la porta d’accesso al Parco Nazionale di Yellowstone.

L’attacco è avvenuto nei pressi di un’area ricca di villaggi turistici, affittacamere, residenze private e campeggi. Il sentiero escursionistico è anche comunemente utilizzato da ATV e altri veicoli fuoristrada.

Sono state emesse chiusure di emergenza mentre le autorità cercavano l’orso

I ranger hanno emesso una chiusura di emergenza per le aree della foresta nazionale di Custer Gallatin, inclusa l’area di Moar, popolare tra gli escursionisti. La chiusura non include il Parco Nazionale di Yellowstone.

Sabato sera una telecamera ha catturato l’immagine di un orso grizzly con due cuccioli nella zona, ma da allora non ci sono stati più avvistamenti, ha detto Jacobson.

I funzionari preparano trappole per gli orsi il sabato e la domenica sera, ma senza successo. Anche gli aerei sono stati usati per cercare orsi, ma non ne è stato trovato nessuno.

Secondo Jacobson, il dipartimento non ha ancora deciso se uccidere o trasferire l’orso adulto se viene catturato. Ha notato che le trappole sono diventate meno efficaci nel tempo a causa della possibilità che altri orsi visitino l’area che non è stata coinvolta nell’attacco.

Il residente locale Bill Youngwirth ha dichiarato all’Associated Press che le persone nella zona non erano allarmate dall’attacco e dalla chiusura della foresta. Youngwirth ha affermato che le persone credono che mamma orsa possa aver agito per legittima difesa.

L’attacco è avvenuto a circa un miglio da diverse case vacanza in affitto vicino alla foresta di Youngwirth.

READ  Elon Musk impone rigide restrizioni di "rate capping" agli utenti di Twitter

“Dico a tutti: ‘Faresti meglio a prendere uno spray per orsi e sapere come usarlo'”, ha detto. “E la cosa importante è che non andare da solo.”

Un aumento della popolazione di orsi grizzly

Il numero di orsi grizzly nelle Montagne Rocciose nordamericane è aumentato in modo significativo negli ultimi anni, aumentando la probabilità che le persone li incontrino in più luoghi ogni anno.

Negli ultimi anni, gli orsi grizzly sono apparsi in aree in cui non sono comunemente visti o non sono stati visti da generazioni. Sebbene gli attacchi degli orsi siano rari nella regione, gli orsi grizzly hanno ucciso almeno nove persone nell’area di Yellowstone dal 2010.

Mentre gli orsi grizzly sono protetti dalla legge federale negli stati al di fuori dell’Alaska, i funzionari della regione di Yellowstone hanno spinto per aumentare la caccia e la protezione dei grizzly.

La scorsa settimana, Montana Fish, Wildlife and Parks ha messo in guardia le persone sugli orsi grizzly confermati in tutto lo stato, “specialmente nelle aree tra il Northern Continental Divide e il Great Yellowstone Ecosystems”.

I funzionari hanno esortato i visitatori a prendere precauzioni per evitare incontri negativi con gli orsi.

Collaboratori: David Murray, Great Falls Tribune; Stampa associata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *