E’ ancora Leonardo Bonucci a catalizzare le attenzioni degli appassionati durante il calciomercato: dopo il passaggio-shock al Milan di 12 mesi fa, il difensore della Nazionale p ormai deciso a tornare alla Juventus. I bianconeri sarebbero anche disposti ad accogliere nuovamente il centrale, posto che la trattativa coi rossoneri non è di certo semplice (da valutare l’inserimento o meno di Mattia Caldara nella trattativa), ma – stando a quanto scrive oggi Tuttosport – a Bonucci sarebbero state poste alcune “condizioni”.

La prima è di carattere economico: Bonucci è attualmente il secondo giocatore più pagato della Serie A, ovviamente dopo Cristiano Ronaldo. Percepisce 7.5 milioni di euro netti all’anno che diventerebbero addirittura 10 al raggiungimento di determinati bonus. La Juventus non può permettersi queste cifre, almeno in questo particolare momento, e il primo passo da fare sarebbe quello di tagliare lo stipendio.

Il secondo step è di carattere “ambientale”: più dell’addio della scorsa estate, i tifosi della Juventus non hanno gradito l’esultanza provocatoria allo Stadium, quando segnò col Milan un bel gol di testa. Insomma, Bonucci dovrebbe scusarsi con la tifoseria, faccia a faccia. Con lo spogliatoio, e in particolare con Allegri (uno dei motivi del trasferimento al Milan), il rapporto sarebbe già stato ricucito: ne è la testimonianza anche una cena con Chiellini di qualche sera fa in cui i due hanno ovviamente parlato del possibile futuro con la stessa maglia. Bianconera.