La sessione invernale di calciomercato dell’Inter potrebbe riservare più di una sorpresa. Se i nerazzurri dovessero restare al vertice in campionato nei prossimi due mesi, Suning potrebbe decidere di investire con decisione sin da subito e provare a conseguire quello che sarebbe un risultato clamoroso, lo scudetto.


Oggi Spalletti, in conferenza stampa, ha provato a raffreddare gli spiriti bollenti dei tifosi: “Una cosa per volta, pensiamo prima a entrare nelle prime 4 e tornare in Champions. Per lo scudetto si vedrà più avanti. Ma i 72mila di domani col Torino dimostrano che coi tifosi c’è un patto d’amore”. Eppure l’entusiasmo è alle stelle e a gennaio la rosa potrebbe crescere ancora.

Detto di Ramires, il cui prestito fino al termine della stagione sembra ormai soltanto una formalità, l’Inter ha per le mani un’altra ipotesi interessante. Si tratta di un altro ex Chelsea e brasiliano, il trequartista Oscar. Passato allo Shanghai SIPG un anno e mezzo fa in cambio di 60 milioni di euro (ingaggio stratosferico da 25 milioni a stagione per quattro anni), il talentuoso fantasista sarebbe stato offerto direttamente dal potentissimo agente Kia Joorabchianalmeno stando a quanto riferisce calciomercato.com. Sempre secondo il noto sito, Suning avrebbe inizialmente declinato l’offerta, ritenendo il brasiliano costoso e poco adatto al gioco di Spalletti.