Stando a quanto scrive la Gazzetta dello Sport, l’Inter starebbe sondando il terreno per Roberto Soriano, centrocampista del Villarreal con alle spalle qualche presenza (per la precisione otto) anche con la maglia della nazionale italiana.

L’ex Sampdoria potrebbe essere una pedina perfetta nello scacchiere tattico che Spalletti ha in mente per la prossima stagione. Si tratterebbe inoltre di un affare che potrebbe essere chiuso a cifre tutto sommato accessibili: il classe ’91 arrivò al Madrigal un anno e mezzo fa, in cambio di 14 milioni di euro. L’inizio in Spagna è stato decisamente positivo, ma Soriano settimana dopo settimana ha perso terreno nelle gerarchie ed ora è considerato praticamente un panchinaro.

Insomma, il club iberico potrebbe alla fine accontentarsi della stessa somma, o giù di lì, spesa nel 2016 per assicurarsi il cartellino. L’arrivo di Soriano chiuderebbe probabilmente al ritorno di Kondogbia in nerazzurro: il francese probabilmente verrà riscattato dal Valencia, con l’Inter che potrebbe fare lo stesso con Cancelo anche se le cifre sono decisamente più alte (35 contro 25 milioni per i due riscatti). Da segnalare anche che Ausilio più volte ha elogiato Cancelo, definendolo una delle basi su cui programmare il futuro tecnico del club nerazzurro. Nel caso in cui l’Inter dovesse esercitare il diritto di riscatto, ha già in mano la firma del portoghese per i prossimi quattro anni.