Lo strepitoso inizio di stagione della Lazio è anche merito di uno dei giocatori su cui Lotito ha puntato forte sin dall’inizio. Parliamo di Sergej Milinković-Savić, una delle stelle di primissimo piano a disposizione di Simone Inzaghi. Il centrocampista serbo, che arrivò nella capitale a 20 anni, nel 2015, è diventato col tempo un giocatore completo e capace di fare la differenza in ogni aspetto del gioco.


Oggi, a 22 anni, è probabilmente tra i migliori prospetti del calcio europeo, tanto che ormai la lista dei “top club” interessati è lunghissima. L’ultima squadra ad “inserirsi” nella corsa al classe ’95 è il Manchester City di Guardiola: oggi il “Sun” ha approfondito l’argomento, dicendosi certo dell’addio di Milinkovic-Savic a fine stagione e rivelando che emissari del City erano ad osservarlo a Bologna, nel match di campionato di un paio di settimane fa.

Inter, Juve e le due di Manchester: ad oggi sarebbero queste le quattro squadre più interessate al serbo, autore già di 4 gol in 15 partite ufficiali disputate in questa stagione. A raffreddare gli entusiasmi di questi club ci ha pensato, e ci penserà, la richiesta altissima del presidente Lotito: 85 milioni di euro, è questa la cifra richiesta per il cartellino del forte centrocampista.